Concorso Letterario
“Scrivi l’ amore – Premio Mario Berrino”
Regolamento Undicesima Edizione -#PremioMarioBerrino11-

Articolo 1

Il tema del concorso è l’amore.
Gli autori devono attenersi strettamente al tema.

Articolo 2

Il concorso è rivolto a tutti coloro che vorranno dare il proprio contributo. Le sezioni concorsuali sono due:
1. poesia;
2. lettera o racconto in lingua italiana o in lingua straniera, con allegata traduzione italiana a cura dell’autore dello scritto; la lunghezza del testo del racconto, in lingua originale, non dovrà superare le 750 parole pena l’esclusione dal concorso.
E’ consentita la presentazione di una sola opera inedita per ciascun concorrente.
Per inedito si intende: mai pubblicato e mai premiato o presentato ad altri concorsi.
Sono istituite due categorie:
– Categoria Adulti (dai 18 anni);
– Categoria Giovani (fino 17 anni compiuti entro la data di chiusura del concorso, ovvero entro domenica 28 gennaio 2018).

Articolo 3

Sarà possibile inviare le opere letterarie, prive di firma o di altri segni di riconoscimento, pena l’esclusione dal concorso, da domenica 1 ottobre 2017 fino a domenica  28 gennaio 2018, specificando la sezione e la categoria in cui si intende partecipare.
Saranno accettate solo le opere tassativamente pervenute entro la data di scadenza del presente bando di concorso.
Le opere dovranno essere inviate in formato digitale attraverso l’apposito modulo di partecipazione presente nell’area specifica del sito www.amicimarioberrino.it. I file allegati al modulo di partecipazione dovranno essere in formato word o pdf e, pena l’esclusione, non dovranno contenere la firma dell’autore. Per la categoria Premio Mario Berrino Giovani sarà inoltre necessario allegare la scheda con i dati completi firmata da un genitore.
Saranno accettate sia opere manoscritte sia opere dattiloscritte.
Le opere manoscritte dovranno essere redatte in stampatello.
La gestione della ricezione e della catalogazione delle opere è in capo all’Associazione Amici di Mario Berrino che ne garantisce l’anonimato nella trasmissione alla Giuria.

Articolo 4

Le opere, che dovranno essere assolutamente frutto del proprio ingegno, saranno sottoposte al giudizio di una Giuria appositamente costituita secondo il regolamento “Composizione e compiti della Giuria”.
Le opere vincitrici saranno premiate durante la finale del concorso, aperta al pubblico, che si terrà domenica 11 febbraio 2018 a Ispra, in idonea sede, alle ore 16,00.
Durante la finale saranno declamate le opere migliori che avranno partecipato al concorso.
La presenza alla manifestazione conclusiva non impegna l’organizzazione a rimborsi spese né comporta da parte degli organizzatori obblighi di alcun genere e natura nei confronti dei partecipanti.
La partecipazione al Premio, per la categoria adulti per entrambe le sezioni in concorso (poesia e racconto) comporta il pagamento di una QUOTA D’ISCRIZIONE equivalente a € 5,00 (cinque euro). I dettagli per effettuare il pagamento verranno inviati solo dopo il ricevimento e l’accettazione dell’opera.
La Quota d’iscrizione si intende esclusa per la categoria giovani per entrambe le sezioni in concorso.

Articolo 5

Saranno premiati il primo, il secondo e il terzo classificato della categoria adulti per ciascuna delle due categorie in gara per ciascuna sezione di entrambe le categorie: le opere prime classificate, per entrambe le sezioni della categoria Adulti, riceveranno il Premio “Mario Berrino”; le opere prime classificate per entrambe le sezioni della categoria Giovani riceveranno il Premio “Mario Berrino Giovani”.
E’ facoltà della Giuria assegnare “menzioni” alle opere ritenute particolarmente meritevoli ed assegnare un “Premio della critica Maestro Giovanni Seveso” ad un’opera particolarmente significativa per entrambe le categorie in concorso.
La terza domenica di settembre, verranno apposte le due nuove piastrelle (le vincenti delle due sezioni della categoria adulti) sul “Muretto delle Poesie” presso la “Passeggiata dell’amore-Mario Berrino” sul lungolago di Ispra, con i testi delle due opere vincenti dell’anno corrente.

Articolo 6

Il giudizio della Giuria è insindacabile.
Gli autori, partecipando al concorso, accettano le norme del regolamento e conservano la proprietà delle opere ma concedono, a titolo gratuito, all’organizzazione di pubblicarle, di diffonderle ed utilizzarle senza scopo di lucro unitamente ai propri dati personali. I testi inviati non saranno restituiti e potranno essere liberamente usati sotto qualunque forma, senza limiti di tempo e senza che sia dovuto alcun compenso agli autori.
Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per disguidi postali, smarrimento, eventuali plagi, false attestazioni, violazione della privacy di terzi o di qualunque altro atto non conforme alle leggi vigenti compiuto dagli autori.
Gli stessi manifestano il consapevole consenso all’utilizzo dei dati personali tutelati ai sensi D.Lsg. 196/2003.
Le opere e i dati personali dei partecipanti saranno conservati dall’Associazione Amici di Mario Berrino  per gli usi consentiti dalla legge.
La partecipazione al presente bando di concorso è esclusa sia per gli organizzatori della manifestazione sia per chi gestisce la ricezione e la catalogazione delle opere per conto dell’Associazione “Amici di  Mario Berrino”.
Per qualsiasi situazione, non coperta dal presente regolamento, che si dovesse verificare le decisioni sono in capo, in modo esclusivo, al Direttivo dell’Associazione“Amici di Mario Berrino”.


_____________________